Blog


L’INCONTRO TRA KLIMT E SCHIELE

 

Nell’arco della sua intensa carriera, Klimt fu indubbiamente un indomito attore della scena culturale: protagonista della Secessione Viennese, estensore dei suoi manifesti programmatici, promotore della rivista «Ver Sacrum»,  animatore della Wiener Werkstätte, ma – più di ogni altra cosa – egli fu uno scopritore di talenti.

Il più puro dei quali, egli incontrò nel 1907 al Cafè Museum di Vienna: un ragazzo appena diciassettenne, appassionato di pittura e aspirante pittore, di nome Egon Schiele. Malgrado i 28 anni che li separavano, i due capirono di condividere lo stesso spirito artistico e soprattutto la stessa passione per il corpo femminile, e strinsero amicizia. Schiele, che era affascinato dall’arte di Klimt, diventò subito il suo pupillo. Klimt lo aiutò, procurandogli incarichi e lanciandolo alla ribalta. Assieme a Oskar Kokoschka, Schiele diventò uno dei massimi esponenti del primo espressionismo viennese.

L’aiuto di Klimt fu nuovamente fondamentale per Schiele nel 1911: un anno prima egli era stato rinchiuso in carcere, a seguito di ingiuste accuse di molestie a una minorenne. In realtà aveva messo in posa una ragazza di diciassette anni, Wally, di cui di era innamorato e con cui aveva avuto una relazione. La colpa, per le autorità, era diventata quella di aver esibito i suoi quadri, ritenuti osceni. L’esperienza del carcere fu durissima per il giovane artista, ma al termine della detenzione Klimt riuscì in breve tempo a ottenere per lui diverse commissioni, e il giovane tornò subito alla ribalta della scena artistica europea.

Per Schiele Klimt fu dunque qualcosa di più importante di un maestro: fu un punto di riferimento umano, più che artistico. Entrambi credevano nella libertà di mostrare senza pudori l’amore, nelle sue forme: amici per tutta la vita, se ne andarono lo stesso anno, il 1918, l’ultimo di quella Felix Austria di cui avevano illustrato i gloriosi anni finali.

 

Comments ( 5 )

  • dizi says:

    I am sure this piece of writing has touched all the internet people, its really really good paragraph on building up new webpage.| Anette Gilburt Buskirk

  • bluray says:

    Oh my goodness! an impressive post dude. Thanks Nevertheless I am experiencing issue with ur rss. Don?t understand why Incapable to subscribe to it. Exists any person getting similar rss trouble? Anybody who knows kindly react. Thnkx Codie Thorny Hedveh

  • yabanci says:

    Your mode of explaining everything in this post is genuinely fastidious, every one be capable of easily understand it, Thanks a lot.| Prudy Tomas Hennie

  • turkce says:

    I would like to get across my gratitude for your generosity for persons that require help on this particular subject. Your real dedication to passing the solution across came to be particularly useful and has specifically permitted ladies much like me to attain their targets. This valuable tips and hints can mean much to me and extremely more to my mates. Many thanks; from everyone of us. Heida Jeff Seyler

  • turkce says:

    Can I simply state what a relief to discover a person that actually knows what theyre discussing on the web. You definitely understand exactly how to bring an issue to light as well as make it crucial. More individuals need to read this and recognize this side of the story. I angle think youre not extra prominent because you definitely have the present. Karita Hermie Odericus

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *