febbraio 2017


LA WIENER WERKSTÄTTE

 

La Wiener Wekstätte fu la realizzazione più duratura della Secessione Viennese: nata nel 1903, fu attiva fino al 1932 e operò come braccio armato del movimento secessionista, mettendo in pratica l’ideale dell’opera d’arte totale, con la consonanza assoluta tra l’edificio e il dettaglio, tra il dipinto, l’arredo e la moda. L’architettura e le arti figurative poterono così conquistare la dimensione dell’arte applicata, misurandosi col progetto a piccola scala e col dettaglio, entrando nelle case e nobilitando gli oggetti d’uso.